Il profumo: invisibile emozione

Il Profumo-invisibile emozione

Il profumo è un dono che facciamo non solo a noi stesse ma anche agli altri e spesso siamo inconsapevoli beneficiari di questo regalo. Anche solo un bacio sulle guance è un ottima opportunità per apprezzare le note profumate che caratterizzano un uomo o una donna. Nella mia memoria olfattiva ho ancora il ricordo della colonia che usava il mio nonnino quando ero piccola, gli episodi e le emozioni dell’infanzia sono legati a quella fragranza.

Diverse, ma pur sempre emozioni, mi sono state regalate dal profumo che mi ha accompagnata per tanti anni. Quel particolare mix di essenze aveva creato una connessione indelebile con la mia mente, mi ricordava momenti felici e l’incontro con una persona importante. Anche se nel tempo avevo provato a cambiarlo, ritornavo sempre al mio primo amore.

Dopo una serie di eventi che hanno sconvolto i miei piani, ho deciso che era giunta l’ora di cambiare tutto anche il profumo!

E’ stato quasi come iniziare una nuova vita. Ho cominciato a vagare per profumerie e negozi specializzati a caccia di ultime novità e profumi di nicchia.

Li ho provati sulla pelle, ho cercato di coglierne l’essenza vaporizzandoli in aria ma la soluzione migliore,  per poi non pentirsi della scelta, è chiedere un campioncino prima di acquistare un nuovo profumo. Ci si può innamorare delle note di testa in profumeria ma per sapere se davvero è di nostro gradimento, dobbiamo portarlo dalla mattina alla sera almeno per un paio di giorni. Inoltre non dobbiamo trascurare il fatto che deve piacere anche alle persone a cui teniamo maggiormente e che passano più tempo in nostra compagnia .

Così, dopo un estenuante maratona, sono approdata da 10 Corso Como a Milano e lì ho trovato il mio Premio: Diana Vreeland Outrageously Vibrant. Un profumo che fa parte, insieme ad altre quattro buonissime e coloratissime fragranze, della collezione dedicata dal nipote a Diana Vreeland, giornalista di moda e importante firma di Harper’s Bazaar e di Vogue US.

E’ stata una scelta dettata prima dalla vista e poi dall’olfatto, un mix di sensi. La boccetta fucsia e le note cipriate, arricchite da patchouli, rose e da un tocco di crema di ribes mi hanno fatta innamorare. Le sue essenze lo rendono ricco e raffinato, seducente e indimenticabile.

Questa volta però non mi fermerò, ho scoperto il vero potere delle fragranze e continuerò nella mia ricerca. Il profumo è davvero un’ invisibile emozione che  dona  misterocarattere e unicità.

Come va indossato? Esistono diverse teorie, ma io mi avvalgo solo e unicamente del parere della mia musa ispiratrice Coco Chanel che, con questa citazione, ha raggiunto grandi consensi anche dai signori uomini“una donna dovrebbe far cadere una o due gocce di profumo ovunque vorrebbe essere baciata da un uomo”.

Un sorriso valorizzato con un tocco di Rouge Coco e un buonissimo profumo potrebbero cambiare la nostra vita e magari, farci incontrare il Principe Azzurro. Se esiste ancora…

Il Profumo-invisibile emozione-dianavreeland-outrageously vibrant

Il Profumo-invisibile emozione-dianavreeland

6 Comments

  • Totaro Patrizia ha detto:

    A me personalmente piace cambiare spesso il profumo,ma non rinuncio mai al mio preferito e cioè ALLURE di CHANEL,dolce ma non invadente.La sua particolarità, secondo CHANEL,a differenza degli altri profumi è che agirebbe come un diamante con 6 sfacettature che si sovrappongono senza alcuna singola nota dominante,è per questo che per me rimane unico.

    • Verusca ha detto:

      Il mio “primo amore” è proprio Allure di Chanel.
      Wow…dai che sono curiosa, scrivimi un ricordo legato a questo irresistibile profumo.
      Ti aspetto.
      Un bacio e grazie.

  • lory ha detto:

    chole’ eau de parfum…..un profumo che sento mio…femminile e poi legato alla mia infazia…mi ricorda gli abbracci profumati della mia adorata zia…

    • Verusca ha detto:

      Anche io avevo una zia che adoravo e mi manca infinitamente…però i bei ricordi li custodiamo nel nostro cuore e nella nostra mente e niente e nessuno potrà mai cancellarli.
      Cholé è un profumo senza tempo, cipriato con note di rosa e ambra. Iperfemminile e buonissimo.
      Ottima scelta Lory!
      Un abbraccio grande e grazie.

  • Manu ha detto:

    Acqua di Sale….così si chiama il mio profumo.
    La sua fragranza ricorda il mare…
    Questo profumo…mi avvolge…mi coccola…mi rende unica…delicato e al tempo stesso raro…racchiude quel non so che di inimitabile, regalandomi ogni giorno quel tocco speciale che nessun altra essenza è stata in grado di trasmettermi. Posso garantirvi che non è un profumo ma una parte di me.
    Condivido Amica Cara che il profumo rievoca momenti indelebili e ha il potere di riportarti indietro nel tempo.
    Un bacio e grazie

    • Verusca ha detto:

      Grazie a te Cara Amica,
      hai descritto talmente bene le sensazioni che ti dona il tuo profumo che mi è venuta voglia di provarlo!
      Un abbraccio grande.

Rispondi a lory Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *